..NEL RICORDO

Prima di Campionato. Per le padovane vale l’ 8 a 3

Messe da parte amichevoli e incontri di Coppa, il futsal femminile si è allineato ai blocchi di partenza per la prima di campionato.

Risultati nel complesso prevedibili se esaminati e raffrontati con lo stato di salute delle squadre in questi primi mesi d’attività.  Non è mancata però la “sorpresa della giornata“.

 


 

GIRONE A   Un girone all’insegna delle vittorie esterne visto che in ben quattro incontri è uscito il  ” 2 “.

Senza dubbio la più eclattante in termini di segnature è quella in terra veronese dove il Valpo Futsal è stato subissato di reti dalle padovane del Villa Imperiale Planet Vip trascinate da una Kofol autentica macchina da goal, a segno per ben 6 volte con Vigato e Cappelletto a completareo l’8 a 2 finale.

MONTE MALO-U.F. ROSSANOL’United Rossano salito a Monte di Malo con i favori della vigilia, conferma l’ottimo condizione della Coppa e, anche se con una sola rete di differenza ( 3 a 2 con reti di Mabiglia, Alberton e Cortese), porta a casa i primi tre punti della stagione.

LOGO PRO SAN BONIFACIOEn plein esterno anche per le rossoblu della Pro San Bonifacio che con il più classico dei punteggi ( 2 a 0) sbancano il campo del Futsal Montecchio così come le vicentine del Città di Thiene che dal palasport  S. Giovanni Lupatoto, ospiti del Pozzo, se ne vanno con un ben augurante  5 a 4 che però ai fini della classifica generale non fà far loro alcun passo in avanti visto che, come seconda squadra,  tutta la loro stagione sarà segnata da uno zero nel tabellino dei punti.

Unica vittoria tra le mura di casa si è avuta a Breganze dove l’Itaslgirls infligge un 4 a 1 al Noventa, contro una compagine ancora sotto shock per quanto successo nella scorsa settimana ( a rete per le breganzesi Minuzzo,in doppietta, Simoni e Apolloni) .

 


 

GIRONE B    Girone all’insegna delle segnature con ben 34 reti , un ottimo bottino generale consederando che una sola formazione, lo Sport Projet, non è riuscita a violare la porta avversaria.

Tra tutti i risultati in evidenza le due partite con 8 reti segnate dalle formazioni padovane. Il PSN Padova Sport maramaldeggia in casa contro le bellunesi del Ponte per 8 a 3 in un incontro che ha poco da raccontare in termini di emotività se non quello della dimostrazione di una superiorità tale delle ragazze del patron Siorini  con un 7 a 0 già  alla fine del primo tempo che parla da se. Buona ed orgogliosa la reazione delle bellunesi che però non vanno oltre tre reti che rendono meno pesante il passivo.

 

CALCIO PADOVA FEMMINILECon il medesimo grappolo di reti il Calcio Padova Femminile passa sul campo del Bissuola.  Per le biancoscudate l’incontro si era già messo nei giusti binari al termine della prima frazione visto il parziale di 4 a 0. Risultato gestito nella seconda parte di gara anche se la reazione delle  veneziane permetteva loro di ridurre leggermente l’handicap (sino al 6 a 3) per poi lasciar spazio ad altre due reti delle padovane (A segno per le padovane  in gran spolvero Mezzasalma – tripletta –  e Boccardo con con due reti.  A completare ” l’ottava ” ci hanno pensato Pauro, Mingardi e Rettore).

Mentre nell’anticipo del venerdi sera il Marco Polo di mister Veneran apriva la stagione di C rifilando  un poker di reti allo Sport Projet in un incontro dove il pallino della situazione è sempre rimasto tra … i piedi ..  delle padrone di casa ( reti di Pivato, Zanin (doppietta) e Chiarato) l’attenzione sulle gare del girone erano rivolte ai match di Monticano e Montegrotto con l’ arrivo di due tra le accreditate al successo finale.

SANVEMILLE PRIMA DI CAMPIONATOTutto ok, come da previsioni, nella vittoria del Sanve Mille per 3 a 1 con reti di Cettolin, Pellin e una sforunata autorete delle padrone di casa mentre desta un certa sorpresa il  3 a 2 rifilato dalla termali del Montegrotto alle trevigiane del Mareno Gialloblu. Sorpresa per lo meno rispetto a quanto visto nei gironi di Coppa.  E’ stato comunque un incontro eletrizzante, in un campo difficile per le sue dimensioni,, caratterizzato da sorpassi e controsorpassi in fatto di marcature che non ha di certo annoiato i tifosi presenti, con le padrone di casa spesso in pressing ma con le ragazze di mister Rodrigo in questa giornata leggermente sottotono rispetto ai precedenti incontri .