SERIE-C-FEMMINILE-OK

SERIE C FEMMINILE. INIZIA UN ALTRO CAMPIONATO

Inizia un altro campionato . Ancora poche giornate e poi certamente gli effetti di un campionato senza retrocessioni, e con sole tre squadre per girone ai play off,  si faranno vedere.


MOBILIFICIO-DAL-SANTOCon la decisone presa in campionato in corso dalla Divisione Regionale di mandare in griglia promozione la prima di ciascun girone (direttamente), con le seconde e terze classificate (con spareggio) e senza retrocessioni (almeno sino alla stagione 2019/2020), ora aumentano i rischi di un campionato “anomalo”.

Ci saranno squadre di livello inferiore che non avendo stimoli di promozione, e vedendo azzerati i pericoli di retrocessione, scenderanno in campo con intensità agonistiche diverse. Attenzione alle possibili goleade che alla fine potranno giocar qualche scherzetto alle formazioni di vertice. In caso di classifiche avulse le reti segnate potrebbero far la qualificazione o meno.

Viste le classifiche dei due gironi di fatto ora inizia ” un nuovo campionato” dove ambizioni di vittoria finale e “puro spirito sportivo di garreggiare” avranno valori diversi.


                           mobilificio dal santo LOGO 2     mobilificio dal santo LOGO 2     mobilificio dal santo LOGO 2 


GIRONE A

nuovi arrivi villa imperialeGrazie ad una schiacciante vittoria in quel di THIENE le padovane del VILLA IMPERIALE mantengono la vetta della graduatoria raggiungendo il loro quarto risultato utile consecutivo. Parliamo di un Villa rafforzato che  con gli arrivi di dicembre di Laura Perozzo, Michela Bettiati e di Giorgia Ghigliordini e che ora non può nascondere le aspirazioni di promozione. Nel tabellino della goleada contro le thienesi (quattro reti per tempo) troviamo la tripletta di Dardanelli, Kofol, Bettiati, Ghigliordini (doppietta) e Vigato.

 

italgirles..Per le padovane è cambiata l’inseguitrice. Nel match clou di Rossano infatti l’UNITED F.ROSSANO supera le breganzesi dell’ITALGIRLS per 4 a 3 rendendo interessante la corsa alla testa della classifica. Per le breganzesi che rimangono pienamente in corsa per un importante piazzamento finale, e a cui la sconfitta non toglie di certo il sorriso, a segno Franceschetti, Minuzzo e Tomasi

Con tre lunghezze di distacco troviano ora il duo Valpo- Pozzo le cui ambizioni di aggangio al treno di testa rimangono invariate. Il POZZO supera nettamente il MONTE DI MALO, inesorabilmente all’ultimo posto con zero punti ma nonostante la vittoria con cinquina finale l’incontro non è stato tra i più facili per le padovane. Di fronte si è trovata una compagine che ha lottato sino alla fine, non meritandosi in questa giornata lo zero in classifica. Il divario di certo poteva esser ancor maggiore se si fossero concretizzate tutte le occasioni presentate. A segno in questa domenica Venturi, Bittante, Quartararo e Poli in doppietta.


Le veronesi del VALPO invece incappano nella loro terza sconfitta, su sette incontri, lasciando l’intero bottino al MONTECCHIO FUTSAL ritornato così alla vittoria dopo due sconfitte consecutive. La rete della bandiera per le veronesi è stata messsa a segno da Cordioli.


Chiude la giornata l’incontro di San Bonifacio dove arrivava il NOVENTA C5  ancora a zero punti. Ne è scaturito un  3 a 3 che equivale per entrambe l’aver racimolato un punticino. Per il PRO SAN BONIFACIO è il primo casalingo dopo le sconfitte interne rimediate sino ad oggi mentre per le beriche (reti di Arsego, Basso e Saggiotto) lo è in assoluto in questo campionato.


 

              mobilificio dal santo LOGO 2     mobilificio dal santo LOGO 2     mobilificio dal santo LOGO 2


GIRONE B

Continua la corsa in solitaria del CALCIO PADOVA  che si aggiudica per 5 a 1 il derby montegrottopadovano contro il MONTEGROTTO con le termali capaci di resistere alla pressione delle padrone di casa sino al ventesimo del primo tempo quando Mezzasalma e Boccardo sbloccavano il risultato. Un 2 a 0 rimasto tale per pochi minuti della ripresa quando Mezzasalma siglava la sua doppietta personale con Palma e Rettore che portavano l’incontro sul al 5 a 0. Un risultato mitigato dalla rete dell’ex Mazzonetto che rende meno amaro il responso finale.


Per ora le inseguitrici delle biancoscudate si chiamano PSN ANTENORE ENERGIA e C5 Femminile Ponte. psn.... Le due compagini hanno sfruttato nel migliore dei modi il fattore campo.  Le ragazze di Giorgio Siorini non hanno avuti eccessivi problemi di sbrigre la pratica BISSUOLA mettendo a segno una doppietta con Gelmini a cui han fatto seguito Maddalena e Chitarrin. A decretare il 5 a 0 finale c’è stato pure il tempo per una sfortunata autorete delle mestrine.


TURRA Studio C 5 Ponte FemminileIn terza posizione insegue il PONTE C5 che riceveva la visita  delle veneziane del MARCO POLO in piena corsa play off e con una lunghezza di vantaggio.  Le bellunesi, in serie positiva da tre giornate,  hanno approfittato in pieno del turno casalingo per operare il sorpasso  proponendosi ora  tra le maggiori pretendenti ad un ruolo di protagoniste in questo girone. Incontro sbloccato nel primo tempo da Michela Hofer dopo che Turra aveva colpito per ben due volte i legni della porta avversaria. Il sigillo finale arriva meritatamente da  Daniela Turra  a pochi istanti dal fischio finale che siglava la rete del 2 a 0 approfittando del gioco delle mestrine in campo con il portiere di movimento.

 


Con le contemporanee sconfitte di Marco Polo e Montegrotto si avvicinano ad una classifica più interessante le trevigiane del SANVEMILLE che a San Vendemiano sanve mille - contro marenotravolgono per 6 a 1 (doppiette per Cettolin e Vanzetto a cui si aggiunge Mutton e un’autorete ospite) un MARENO GIALLOBLU ( a rete con Paoloa Tomaselli) da un mese in serie negativa, incapace di riprendersi dopo il brillante avvio di Coppa Veneto e per ora costretto a navigare nelle “ meno illustri” zone della graduatoria. Per le ragazze del SanveMille i punti che le separano dalla “nuova zona play off” sono quattro. Dalla loro però un calendario, nel girone di ritorno, che vede tutti gli scontri diretti tra le mura di casa.


Zone basse da dove ha fatto un piccolo passo in avanti, portandosi a quota 7 in classifica, il MONTICANO C5 facendo bottino pieno tra le mura amiche ai danni di uno SPORT PROJECT che dopo la vittoria contro la cenerentola Bissuola, da diverse giornate non raccoglie più alcun  punto. Per le trevigiane a segno Furlan (doppietta) Sgorlon e Sartor. Per le ragazze di Gorgo il calendario, prima del giro di boa, mette loro di fronte due scontri impegnativi, dovendo affrontare in casa il PSN e  in trasferta il Calcio Padova.


MOBILIFICIO-DAL-SANTOMOBILIFICIO-DAL-SANTOMOBILIFICIO-DAL-SANTOMOBILIFICIO-DAL-SANTO